Gleeden_infedeli al rientro_pressroom

Pubblicato il 7 Settembre 2017

Corna da rientro: settembre è il mese in cui si hanno più probabilità di essere traditi

7 persone su 10 hanno già tradito il partner da quando sono tornate dalle vacanze.
La settimana di riapertura delle scuole sarà quella più a rischio.

 

Se negli USA, il ritorno dalle vacanze estive coincide con un aumento vertiginoso del numero di divorzi (più del doppio che negli altri mesi dell’anno, secondo uno studio della Washington University), in Italia, invece, sembra essere tempo di… corna!

Sarà che divorziare costa, o che le famiglie italiane sono più protettive verso i figli… ma ecco che invece di chiamare l’avvocato, a settembre gli italiani si cercano un amante.

Il dato viene da Gleeden, il più importante sito per gli incontri extraconiugali d’Europa con oltre 3.6 milioni di membri iscritti, che ha registrato un aumento del traffico di più +295% dallo scorso 28 agosto, giorno che ha segnato il definitivo rientro in ufficio per la maggior parte degli italiani.

Non solo, analizzando i dati degli ultimi anni, il sito ha rilevato come in generale durante il mese di settembre il numero di iscrizioni aumenti in media di un +275% rispetto ai mesi precedenti. In particolare nel 2016, che ha visto una vera e propria impennata soprattutto nei giorni in cui ricominciavano le scuole.

Ma perché la fine delle vacanze sembra coincidere con una crisi della coppia ufficiale che porta inevitabilmente a guardare altrove? Secondo Julie Brines e Brian Serafini, gli autori dello studio americano, le vacanze estive rappresenterebbero l’ultima prova del nove della coppia, che utilizzerebbe il tempo insieme per tentare di ricucire il rapporto. Quando questo non succede, la delusione per il fallimento porterebbe a scegliere la strada della separazione. O, nel caso degli italiani, del tradimento.

E infatti, secondo un sondaggio lanciato su Gleeden proprio questa settimana, il 72% degli intervistati ha dichiarato di essere molto più attivo sul sito da quando rientrato in città. Tra i motivi di questo aumento dell’attività, il principale risulta essere quello per cui le vacanze abbiano fatto loro aprire gli occhi sul reale stato di crisi della coppia (49%). Da qui, la voglia di guardarsi intorno (o di provare un sito specializzato, come in questo caso).
Per il 42%, invece, è stata la vicinanza forzata con il partner e/o la famiglia e la conseguente voglia di libertà a incoraggiare la scappatella, vista come una rivendicazione della propria individualità.
Un piccolo ma significativo 7% infine, ha dichiarato di volere un’avventura solo per combattere lo stress da rientro e rendere più piacevole la ritrovata routine quotidiana.

Con l’inizio di settembre e il definitivo ritorno al tran tran di tutti i giorni si prevede quindi un bel movimento su Gleeden. E se anche quest’anno non fa eccezione, con le scuole che riaprono dal prossimo 11 settembre consigliamo di non abbassare la guardia!

 

*Sondaggio online condotto su Gleeden.com dal 28 agosto al 4 settembre 2017 su 2.657 utenti italiani iscritti al sito.